Di Roberta Maresci

Il terrone? È un “pezzo duro” alla Marina di Taviano, città dei Fiori e del Dono in provincia di Lecce. Nonostante le sue radici si perdano nella cultura gastronomica partenopea, forse inventato dai monzù napoletani in omaggio ai cuochi professionisti (appellativo, dal francese monsieur=signore), questo gelato dal cuore di pan di spagna affogato nel liquore somiglia molto a una torta monoporzione a forma di cupola.

Lo sapeva bene un pugliese DOC com’era Domenico Modugno, che lo citò nel 1955 nella canzone “Io mammeta e tu”, domandandosi: “Vuo’ ‘o cuppetto o vuo’ ‘o spumone?”.

Nel leccese non ci sono dubbi: se è lo spumone di Claudio, la risposta è chiara e la battaglia è persa. Sbaglia chi pensa di spararselo, come un fuoco d’artificio, a fine festa, cioè a fine pranzo come accadeva un tempo nelle tavole domenicali o nei banchetti nuziali. Non si deve attendere neppure il 21 di agosto quando in America, a testimonianza dell’importanza che questo prodotto ha rivestito nel corso degli anni, grazie ad un gruppo di immigrati italiani si festeggia persino il National Spumoni Day. No, oggi basta salire i gradini del bar pasticceria Claudio a Marina di Mancaversa per gustarlo in qualsiasi momento della giornata.

E il bello di questa esperienza bellica è che si vince sempre, a discapito dell’immagine del gelato stesso. Si vince ma senza aver colluttato con lui, per almeno una quindicina di minuti, armati di cucchiaio nell’attesa si sciolga. Gianluca Tenuzzo fa lo spumone o “pezzo duro

salentino” come si faceva una volta, partendo dal pan di spagna. “La nostra ricettazione è quella storica di mio papà Claudio che dal 1973 gestisce questo prodotto è utilizzo di materie prime eccezionali: latte fresco, panna fresca, zucchero, ciliegie candite, cioccolato e nocciola pura”, spiega Claudio, finalista in due occasioni al “Gelato Festival”.

In quel caso, un anno ha portato la sua creazione chiamata ‘crema al vino macarò e mustazzolu’, e l’anno successivo il gelato ‘ricotta, fichi e mandorle’.

 

 

Regalaci un sorriso!
error0

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Resta aggiornato su storie, viaggi ed eventi... Sulla Strada