QUANDO SEMBRA CHE L’ESTATE STIA PER DARE IL SUO ARRIVEDERCI LA VALLE D’AOSTA REGALA WEEKEND INDIMENTICABILI

Tra agosto e settembre la Valle d’Aosta apre il suo cuore per una serie di esperienze all’insegna del buon gusto, dello sport e del benessere. 

C’è un solo posto dove l’estate sembra non dover finire mai: la Valle d’Aosta, meta perfetta per trascorrere gli ultimi giorni della bella stagione e per godere di momenti di relax e benessere, prima dell’arrivo dell’inverno. A misura di grandi e piccini, la regione più piccola d’Italia accoglie chi sceglie i paesaggi alpini e la bellezza della natura montana con una serie di pacchetti e offerte, capaci di realizzare i sogni davvero di tutti.
Gusto e cultura
La Valle d’Aosta regala esperienze indimenticabili per chi desidera assaporare le tradizioni enogastronomiche regionali, preparandosi a una notte tra antiche leggende e misteriose atmosfere. Il pacchetto Una notte al castello offre infatti la possibilità di trascorrere un weekend nel Castello dei Signori di Avise, a pochi km da Courmayeur, dove la prestigiosa enoteca delizia i palati con i sapori tipici dei prodotti valdostani e i vini locali più pregiati. Una passeggiata tra le bellezze del Parco Nazionale del Gran Paradiso – situato a pochi passi dal borgo di Avise – e una gita in carrozza completano un weekend all’insegna del gusto e della cultura valdostana.
Sci estivo, benessere e relax
Dedicarsi un soggiorno di benessere e di relax diventa realtà con l’offerta Sci estivo e Wellness di charme. Improvvisamente, non è più solo un sogno sciare in estate e lasciarsi coccolare a fine giornata: sul Plateau Rosa – il ghiacciaio situato a 3.500 metri di quota – è, infatti, possibile trascorrere un’intera giornata all’insegna dello sci estivo e, raggiunta Cervinia, farsi coccolare in un incantevole centro benessere ad alta quota ideale per gli appassionati sportivi. Tra sport e benessere il soggiorno in Valle d’Aosta si rivela la medicina ideale per mente e corpo.
Per i più piccoli
E se si è in viaggio con i più piccoli? Una giornata con un pony è quello che ci vuole per divertire i bambini e avvicinarli in un modo diverso alla natura. Con il pacchetto Un cavallo per amico le famiglie possono trascorrere due notti in chalet nei pressi di Aosta, godere di un pranzo in agriturismo a base di prodotti tipici della cucina valdostana e regalare ai bambini la possibilità di partecipare alla fattoria didattica organizzata a Fénis.
Un soggiorno perfetto per grandi e piccini che, grazie a questa esperienza, possono apprendere qualcosa in più sul mondo dei cavalli e godere delle bellezze paesaggistiche valdostane, ancora più sorprendenti tra agosto e settembre.
Per chi viaggia da solo
Chi si mette in viaggio da solo è spesso alla ricerca di sé stesso e della propria serenità. Ecco perché ripercorrere la strada dei pellegrini che si recavano a Roma tra il X e il XIII secolo può essere la scelta giusta. Sulle strade dei pellegrini è un pacchetto che conduce alla scoperta di un territorio ricco di suggestione e di fascino, toccando alcuni dei luoghi simbolo della Valle d’Aosta. La rinascita spirituale inizia dal Colle del Gran San Bernando e passa attraverso le testimonianze romane della città di Aosta – tra le quali la Porta Praetoria, il Teatro e il Criptoportico – per poi far tappa in altri luoghi di interesse come i Castelli di Issogne e Fénis o la Chiesa romanica dedicata a San Martino ad Arnad, il Forte di Bard e la strada romana delle Gallie, a Donnas. Un itinerario così affascinante da aver ottenuto nel 2004 l’assegnazione dal Consiglio d’Europa della denominazione “Grande Itinerario Culturale Europeo”.
Weekend in bici
Una Passeggiata in e-bike è quello che ci vuole per chi ricerca un fine settimana active all’insegna dello sport e del benessere fisico. I paesaggi alpini e le altissime vette valdostane fanno, infatti, da sfondo ad itinerari indimenticabili adatti a tutti gli appassionati di cicloturismo grazie anche all’utilizzo delle moderne e-bike. Si può scegliere di pedalare tra i castelli della regione e, costeggiando la Dora Baltea, raggiungere la Riserva Naturale Les Iles di Saint-Marcel fino a raggiungere il Castello di Cly, il Castello di Fénis o il Castello Gamba. Oppure è possibile esplorare la natura incontaminata della Valtournenche, attraversando boschi di castagno e antichi mulini ad acqua, il tutto sotto il maestoso Cervino. O ancora scegliere il Tour de Comagne e pedalare lungo i Rû – tradizionali e antichi canali realizzati per consentire il trasporto dell’acqua dai torrenti di montagna verso i campi.

Regalaci un sorriso!
0

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resta aggiornato su storie, viaggi ed eventi... Sulla Strada