Se siete stanchi del mare e siete in vacanza #sullastrada della costa a Sud di Roma vi suggeriamo un percorso archeologico sulle tracce di Enea: la Via Sacra.

Enea, scappato da Troia in fiamme con l’anziano padre Anchise e il figlioletto Ascanio, dopo sette anni di vagare arrivò proprio su questa costa. Il re locale aveva una figlia, Lavinia. La ragazza si innamorò di Enea e in suo nome nacque Lavinium.

Recentemente La Costa di Enea, progetto di marketing territoriale che si dedica a valorizzare questo territorio, ha creato un tour che segue il cammino dell’eroe virgiliano in questi luoghi.

Il tour si chiama: “Come un archeologo” e si può fare tappa a Casarinaccio, Colle della Noce Castrum Inui e all’oratorio cristiano ipogeo nel territorio di Ardea

Questi siti sono importanti per capire come vivevano i popoli qui  antecedentemente alla nascita di Roma e dopo, con la sua espansione.

Ma ci sono altre tappe della via Sacra che non ci possiamo perdere:come Il Museo Archeologico Lavinium. I reperti presentati e gli apparati illustrativi multimediali sottolineano soprattutto l’aura di religiosità che circondava l’antico centro laziale, sono, infatti, i grandi santuari di Minerva e dei XIII altari, quest’ultimo connesso all’Heroon di Enea, i principali temi sviluppati nel Museo.

L’Antico borgo medioevale di Pratica di Mare, poco distante, è stato costruito proprio sopra l’acropoli dell’antica Lavinium. Si narra che Enea arrivò in cima alla collina dove oggi è la città inseguendo una scrofa che stava sacrificando per ringraziare gli dèi.

Altro sito meraviglioso è la Villa di Palombara, nella pineta di Castelfusano. Erroneamente fu ritenuta la Villa di Plinio, ma accurati studi hanno dimostrato che non lo è. Il nome della “Palombara”, deriva da un grande leccio utilizzato per la caccia ai “palombi” (piccioni selvatici). Ci si arriva passeggiando nel verde tra alberi secolari. Apprezzabili anche i resti delle terme dove si conservano i mosaici di pavimentazione, ma qui Minerva lascia il posto a Nettuno. Si sa, quando il tema è l’acqua, vince sempre lui.

Regalaci un sorriso!
0

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resta aggiornato su storie, viaggi ed eventi... Sulla Strada